Come Installare WordPress Multisite

Cos’è WordPress Multisite?

WordPress Multisite è una modalità di WordPress che permette di  amministrare più siti in una sola installazione. E’ molto comodo per chi gestisce un network di siti, ed inoltre utilizza un solo database.

Iniziamo ad installare

Per abilitare il multisite bisogna aprire il file wp-config con un editor di testo. Bisogna aggiungere la seguente stringa:
/* Multisite */
define(‘WP_ALLOW_MULTISITE’, true);

Proprio prima di questa già esistente:
/* That’s all, stop editing! Happy blogging. */

Adesso abbiamo abilitato la gestione del multisite nel menù di Admin, ma prima di creare la rete di blog, occorre disabilitare TUTTI i plugin attivi dal menù “Plugin”…..fatto???

Ora accediamo al menù “Strumenti, configurazione della rete”, se ci sono opzioni visibili è perché non avete disabilitato i plugin (mi sembrava di averlo detto).

In questo menù è necessario scegliere se la rete di blog dovrà essere pubblicata come sottodomini o sottocartelle del dominio principale. Questa decisione è squisitamente personale, ma non sarà più possibile modificarla in futuro, quindi conta fino a tre prima di decidere.
Nel caso si optasse per i sottodomini, consiglio di aggiungere una wildcard DNS nella sona DNS del dominio
“*.dominio.com CNAME dominio.com” per fare in modo che qualsiasi sottodominio si andrà a creare sia già immediatamente accessibile a livello DNS e non si debba editare la zona ogni volta.
Per dettagli tecnici c’è wikipedia http://en.wikipedia.org/wiki/Wildcard_DNS_record

…1,…2,…3 clicca su “Installa”

Ora manca ancora un attimino, vedrete sullo schermo la richiesta di inserire nei files wp-config.php e .htaccess del codice. Le stringhe sono personalizzate per ogni installazione, quindi l’unica istruzione che posso dare è…fai quello che dice WordPress DOPO aver fatto il backup di questi due files.

Ora al prossimo login comparirà il menù “I miei siti” da cui amministrare tutta la rete di siti. Non ti dimenticare di abilitare tutti i plugin che ti servono e che sono stati disabilitati.

Tanti consigli interessanti possono essere letti qui.

Quanti siti gestisci con il tuo WordPress Multisite?